Icona di facebookIcona di InstagramIconadi X

Il fascino e le opportunità delle auto storiche in Italia

12 Marzo 2024
- Di
Viola
auto epoca in Italia
Tempo di lettura: 2 minuti

Nel vasto universo delle auto storiche italiane, si cela un tesoro di fascino e storia automobilistica. Tra le fila di queste preziose vetture, ci sono esemplari da collezione che raccontano il glorioso passato dell'automobilismo, accanto a modelli più umili ma altrettanto affascinanti, ancora utilizzati regolarmente nonostante il passare degli anni e l'avvento delle tecnologie moderne.

Esclusività e vantaggi economici

Possedere un'auto storica in Italia spesso significa godere di vantaggi economici e fiscali considerevoli. Dopo vent'anni, molte regioni offrono esenzioni dal pagamento del bollo e riduzioni sulle assicurazioni RC auto per i veicoli con il certificato di rilevanza storica e collezionistica, un titolo rilasciato dai club automobilistici autorizzati come Lancia, Fiat, Alfa Romeo e l'ASI (Automotoclub Storico Italiano).

Normative e certificazioni

Il processo per ottenere il certificato di rilevanza storica richiede che il veicolo sia in uno stato di conservazione originale o restaurato secondo criteri storici. La legge del 2000 prevedeva che le auto oltre i 30 anni fossero esenti dal pagamento del bollo, ma la normativa è stata successivamente ampliata, consentendo anche ai veicoli con almeno 20 anni di aspirare al prestigioso riconoscimento.

Crescente interesse e opportunità

Il numero di auto storiche in circolazione è in costante aumento, rappresentando un'importante fetta del patrimonio automobilistico italiano. Secondo i dati della Motorizzazione, a fine 2022 c'erano oltre 16 milioni di veicoli con più di 20 anni di età, di cui quasi 150.000 erano certificati come storici.

Professionismo e trasparenza

L'importanza della corretta certificazione delle auto con rilevanza storica è stata ribadita anche dalla Camera Arbitrale Internazionale, sottolineando la necessità che i certificatori siano professionisti qualificati. Questo garantisce un processo di valutazione accurato e trasparente, salvaguardando l'autenticità e il valore storico di queste preziose vetture.

Un futuro promettente

Con l'interesse crescente e le opportunità economiche offerte, il mondo delle auto storiche in Italia continua a prosperare, offrendo agli appassionati un affascinante viaggio nel passato dell'automobilismo italiano, arricchito da privilegi fiscali e dalla promessa di un futuro sempre più radioso.

“Chiedere una maggiore professionalità significa innalzare la qualità del mercato e tutelare i collezionisti – evidenzia il presidente Rocco Guerriero - I veicoli d’interesse storico e collezionistico sono vere e proprie opere d’arte ed è necessario, ed è quello che chiediamo – che la loro rilevanza storica venga acclarata da professionisti con dei requisiti ben definiti e un percorso di studi ben strutturato”.

Tags:
Icona di facebookIcona di InstagramIconadi X
Copyright @LaCostaGroup